Autori

Michele Di Conzo, Guen Ravazzoni, Dario Maggipinto

Biografia

Michele Di Conzo

Michele Di Conzo, in arte Michele Anton D, si laurea in Lingue per la cooperazione internazionale presso l’Università degli Studi di Macerata. È attore, drammaturgo, regista e maestro di tango argentino. Studia e si specializza con Mingo ed Ester Pugliese, il coreografo-ballerino Raul Oscar Benavidez con il quale studia tango escenario e coreografico; con Osvaldo Zotto si perfeziona nel tango salòn e nella tecnica della camminata. Forma nel 2008 una compagnia propria dando il suo contributo, oltre che nel tango, anche sul piano registico e drammaturgico. Durante la produzione degli spettacoli riveste, a seconda delle aspirazioni e delle necessità, il ruolo di drammaturgo, regista, attore o ballerino. Nel 2018 consegue l’abilitazione nell’esercitare la tangoterapia – metodo Riabilitango, presso l’associazione Riabilitango a Milano. Attualmente stringe un sodalizio artistico con la ballerina di tango, oltre che affermata musicista e scrittrice, Giusy Volver con cui porta avanti un complesso percorso di studi e ricerca sull’evoluzione del tango. Il progetto prende il nome di “ARTE DOBLE – Scuola, cultura e cose di tango”.

Il suo percorso teatrale inizia nel teatro di Gioia. Studia drammaturgia a stretto contatto con Spiro Scimone. Recita nell’Enrico V di Pippo del Bono e Pepe Robledo. Studia con Michele Abbondanza (compagnia Abbondanza-Bertoni), e con Alessandro Sciarroni. Durante il percorso formativo nella Scuola di Drammaturgia diretta Dacia Maraini, diventa suo assistente a Roma, è revisore di bozze e coordinatore della scuola, nonché drammaturgo e attore della compagnia del Teatro di Gioia. Nel 2009 intraprende un laboratorio pedagogico della durata di 18 mesi presso il “Teatro delle Condizioni Avverse con Mamadou Dioume, artista internazionale e attore di Peter Brook”. Nel 2010 lavora con il Drammateatro diretto da Claudio Di Scanno dove interpreta il ruolo protagonista di Aligi nello spettacolo “La Figlia di Iorio” che debutta a Roma e ottiene numerosi consensi dalla critica.

Dal 2008 lavora stabilmente come attore e formatore con la compagnia Teatrabile dell’Aquila e dal 2017 anche con il Teatro Stabile d’Abruzzo.

Scopre nel teatro-danza e precisamente nel teatro-tango, il connubio perfetto della sua espressione ricercando la bellezza del corpo in ogni sua forma. È ideatore di un cartellone annuale di milonghe che prendono vita nel territorio teatino che apre le porte ad artisti di fama nazionale e internazionale. Ad oggi, è socio fondatore di due associazioni di promozione sociale – ‘TeAtelier’ e ‘La Cura del Tempo’ – ove collabora attivamente sia in campo artistico che sociale.

Guen Ravazzoni

Mi chiamo Guen Ravazzoni, piemontese di nascita trapiantata a Milano.

Fotografa, illustratrice, artista.

Ho collaborato con svariate testate di Mondadori e Rizzoli, realizzato cataloghi e reportage, illustrato libri per ragazzi e copertine.

Con la fotografia e l’illustrazione descrivo, racconto e trasformo.

Amo la natura ambigua dell’arte, il suo straordinario potere simbolico regala sempre sorprendenti visioni della vita. Tracciare su carta, sperimentando continuamente tecniche nuove, è per me stimolo vitale e professionale. Da sempre ho disegnato, fotografato, inciso, modellato. Da sempre mi sono sporcata le mani.

Spesso da un errore ho trovato un’idea.

Dario Maggipinto

Dario Maggipinto, Psicologo, Psicoterapeuta ad approccio psicodinamico, Arteterapeuta, iscritto all’Ordine degli Psicologi della regione Abruzzo n. 2403.

Laureato in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti e iscritto all’albo A degli psicologi d’Abruzzo. È specializzato presso la Scuola Internazionale di Psicoterapia nel Setting Istituzionale (S.I.P.S.I.) di Roma. Ha conseguito il diploma triennale di Arteterapia presso l’associazione Artelieu di Spoltore.

Ha maturato esperienze in strutture pubbliche e private nel campo della salute mentale e del supporto a pazienti post-comatosi ed ai loro familiari, ed all’interno di strutture per minori, occupandosi in primis dell’integrazione culturale dei giovani stranieri. Ha svolto attività cliniche e colloqui psicologici, come psicoterapeuta in formazione, presso il Centro di Salute Mentale di Chieti, sviluppando una particolare esperienza verso i disturbi di personalità, dell’umore e d’ansia, e presso presso il Policlinico “Agostino Gemelli” di Roma, sviluppando anche una particolare esperienza per il supporto di pazienti oncologici e famigliari e pazienti nel setting istituzionale.

Esercita la propria attività privata come Psicologo e Psicoterapeuta a Chieti e a Pescara. È membro della rete psicologi dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, divenendo psicologo di riferimento presso l’AISM sezione di Chieti. È Presidente e psicologo di riferimento dell’associazione di promozione sociale “La Cura del Tempo” che si occupa di supporto ed assistenza alla persona anziana o con disabilità, ed è anche socio fondatore dell’associazione di promozione sociale TeAtelier, che si occupa di riqualificare aree del territorio Teatino attraverso progetti di inclusione sociale e di promozione del benessere psicologico attraverso anche la mediazione artistica, con il progetto Ars Loci. Nutre un particolare interesse per lo strutturarsi dei processi e dei contenuti onirici, sia in ambito individuale che socio-gruppale (Social Dreaming), e per l’etnopsicologia, attraverso lo studio dei miti e delle favole. In ultimo lavora come gestore ed editore della rivista on line “Il Sigaro di Freud“ diventandone Vicepresidente e socio fondatore dell’omonima associazione.

Libri di Michele Di Conzo, Guen Ravazzoni, Dario Maggipinto

Share