Banchi e saltimbanchi

13,00

LaVulpis, War, Dedalus e Millebaci, studenti della terza Tele C dell’Istituto Tecnico Industriale “Luigi di Savoia” di Chieti, alla fine degli anni ’80 affrontano il percorso adolescenziale, alla scoperta di se stessi, dell’amicizia, dei primi amori e del sesso. Tra risate, timori e incomprensioni, la crescita avverrà attraverso il confronto con gli altri compagni di scuola, con i professori e con i genitori. All’interno della classe i quattro dovranno vedersela con Schettini Lo Stronzo, attaccabrighe e violento. Gli insegnanti Fiore e Ludovici saranno molto severi e non accetteranno giustificazioni da chi studia poco e marina le lezioni. I genitori renderanno ancor più complicata la loro vita con alte aspettative e poco gradite intromissioni. Le disavventure scolastiche non intaccheranno la genuinità dei loro sentimenti vissuti tra le note delle canzoni di quel periodo.

Categoria:

Autore

Paolo Ciammaichella

Paolo Ciammaichella è nato a Chieti nel 1971. Laureato in Ingegneria Elettronica all’Università dell’Aquila nel 1998 e in Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università G. D’an- nunzio. Banchi e saltimbanchi è il suo primo romanzo.

Maggiori informazioni

Pagine: 188
Collana:
Rumori di carta
Codice ISBN:978-88-99629-44-1