L’undicesimo giorno

11,00

“Michele era in avanscoperta verso ogni zona erogena nascosta, come un militare in cerca della posizione migliore per attaccare il nemico. La squadra specializzata nella geolocalizzazione dei focus dell’area di guerra era diventata la punta di diamante dell’esercito del sentimento. Ma Lisa non era un nemico da combattere, Michele non l’avrebbe mai ferita. Piuttosto si strinse la presa delle loro mani, diventò forte la complicità dei loro intenti tanto da far nascere, qualche chilometro più distante dal campo base, una fortezza difesa da una gigantesca bolla profumata che fungeva da scudo. Era il loro luogo di tregua segreto.”

Categoria:

Autore

Stefano Gaspare

Stefano Gaspare è nato di giovedì, nel giorno più facile dell’anno da ricordare, a detta sua, escludendo quelli segnati in rosso sul calendario e il 31 dicembre. Gli sono stati attribuiti svariati soprannomi tanto da far dimenticare, nel tempo, il suo vero nome a conoscenti e amici. Diplomato in informatica presso l’ITIS “Luigi di Savoia” di Chieti, ha preso la decisione di rinunciare all’Università degli studi dell’Aquila in sole ventiquattr’ore, dopo aver dato quattro esami e non aver mai superato l’idoneità in matematica di base. A vent’anni fonda gli Stilnovo, una band di musica inedita, vissuta otto anni, con cui canta e si esibisce in diverse regioni dell’Italia. Abbandona la musica per dedicarsi totalmente alla scrittura. È amante dei viaggi, della montagna e dell’autunno. Scrive numerosi racconti ma ha partecipato a un solo concorso: il talent letterario “Amici del Viandante” che lo ha visto vincitore nella categoria inediti. Si è promesso di partecipare a concorsi futuri ma non sa dire quando. L’unica cosa che sa è che mantiene le promesse.

L’undicesimo giorno è il suo primo romanzo

Maggiori informazioni

Pagine: 150
Collana:
TascAbili
Codice ISBN:978-88-99629-47-2

Spotify Playlist